EspagnolEnglish

ZeroZeroJazz

Immagini

News

Chi è online

 19 visitatori online

ZEROZEROJAZZ ABANO TERME  3° edizione


ZeroZeroJazz si presenta quest’anno ad Abano Terme con un cartellone più ricco e diversificato rispetto alle edizioni precedenti. La direzione artistica, curata sempre da Enzo Carpentieri, propone delle esclusive e delle prime assolute con artisti della scena internazionale e italiana.

Circa 40 artisti in soli 3 giorni circoleranno al Festival tra concerti a teatro, workshops e jazz-club.

Novità di quest’anno è il jazz buffet delle 12.30 che si terrà al ristorante Al Filò dove nel relax di un giardino con pergola si gusterà dell’ottima cucina col sound jazz soul e boogaloo di energiche band condotte da due donne grintose e di talento alla testa dei loro organ trios: il sax baritono e la voce di Helga Plankensteiner e la voce di Chicca Andriollo & Intrigo. Nella giornata conclusiva di domenica si esibirà invece un insolito quintetto più jazz che mai guidato dal sax di Luigi Grasso con ospite Carlo Atti. Sarà dunque il ristorante Al Filò il punto di incontro e di ristoro per i musicisti del Festival e di quanti vorranno iniziare nel migliore dei modi la loro giornata di jazz alle Terme.

 

Dopo una piccola siesta post-buffet, alle 16.00 ci si sposterà al moderno e climatizzato teatro Polivalente dove appassionati e curiosi potranno incontrare da vicino alcuni dei musicisti di spicco delle serate con le loro discussioni su argomenti particolari del grande mondo della musica. Il pubblico potrà partecipare con domande e risposte in workshops collettivi condotti da Miroslav Vitous, Salvatore Bonafede e Kyle Gregory. I workshops sono gratuiti e non è necessaria una preparazione musicale per assistervi.

 

I concerti delle 21.30 sono tutte prime assolute, nuovi progetti musicali presentati per la prima volta al pubblico. Il trio di Miroslav Vitous presenta Universal Syncopations 2 in uscita in estate per l’etichetta ECM, e qui al Festival ZeroZeroJazz con il sax di Gary Campbell e la partecipazione straordinaria di Roberto Gatto. I siciliani Bonafede e D’Anna con la collaudata ritmica Dalla Porta - Sferra presentano per la prima volta il gruppo Dharma composto da 4 tra più interessanti musicisti del jazz italiano. The Meeting Place è una jazz orchestra diretta da Kyle Gregory con 12 elementi tra i migliori musicisti dell’area del Nord Italia in prima assoluta ad un Festival.

 

Subito dopo i concerti a teatro ci si sposta alle 23.00 nell’adiacente jazzclub CRC dove il 1° giugno si esibirà un trio formato da Lorenzo Conte al contrabbasso e due tra i migliori pianisti del jazz italiano: Andrea Pozza al piano e Paolo Birro alla batteria. Subito dopo il primo set si aprirà una jam session che potrà vedere la partecipazione di altri pianisti ospiti al Festival; la lista degli inviti è lunga e ben presto renderemo noti i nomi dei prestigiosi pianisti ospiti. Tinissima, il nuovo quartetto di Francesco Bearzatti presenta il 2 giugno un progetto dedicato alla fotografa e rivoluzionaria Tina Modotti. Parte del collettivo El Gallo Rojo è presente con Danilo Gallo e Zeno De Rossi insieme alla tromba di Giovanni Falzone, già Top Jazz 2004. Il gruppo registrerà in quei giorni per l’etichetta Auand e si presenta in prima assoluta allo ZeroZeroJazz Festival. L’ingresso al jazzclub è gratuito.

 

A teatro, le suggestioni della musica saranno accompagnate visivamente dal prestigioso intervento scenografico di Michele Sambin e ad imprimere la memoria con i loro scatti fotografici, saranno Stefano Bazza e Lorenzo Scaldaferro, fotografi ufficiali del Festival ed esponenti del collettivo di fotografi di cultura e spettacolo Phocus Agency.