EspagnolEnglish

ZeroZeroJazz

Immagini

News

Chi è online

 31 visitatori online

ZEROZEROJAZZ  WORKSHOP 2006

2-3-4 giugno 2006 h. 16:00
Teatro Polivalente – Abano Terme
ingresso gratuito

the abstract truth


Greg Burk John Tchicai

Greg Burk e John Tchicai saranno i relatori degli incontri pomeridiani che trattano argomenti di analisi e studio al di fuori dei soliti contesti accademici, coinvolgendo attivamente i partecipanti.

Greg Burk condurrà due dei tre appuntamenti di studio aperti al pubblico che avranno luogo nel pomeriggio: il ciclo di seminari dal titolo “The Abstract Truth”. Ci sarà infatti un primo appuntamento con Greg Burk, intitolato “World Music Ear Training”, poi un incontro con John Tchicai, “Listening and Sensibility in Improvisation ” e ancora Greg Burk con “The Logic of Freedom”.

Come l’anno scorso i seminari pomeridiani sono l’anima del Festival, perché permettono a studiosi, musicisti, appassionati e curiosi di incontrare da vicino dei grandi maestri, attorno a tematiche che muovono dalla musica verso territori più ampi della cultura e della riflessione spirituale. I workshops si svolgono di pomeriggio alle 16.00 sul palco del Teatro Polivalente.

 

PROGRAMMA workshops
ORE 16.00

"World Music Ear Training"
VENERDI' 02 giugno
Greg Burk


Questo workshop prende spunto da un metodo creato da Greg Burk per migliorare l'indipendenza ritmica e l'orecchio ritmico, melodico ed armonico di tutti gli strumentisti. Si tratta di un approccio che utilizza materiali musicali provenienti da varie culture e coinvolge l'uso di mani, piedi e voce nell'esecuzione degli esercizi. Inoltre, grazie a un sistema di scrittura/lettura sempre di sua ideazione, viene facilitata l'esecuzione dei ritmi più complessi.

 

“Listening and Sensibility in Improvisation"
SABATO 03 giugno
John Tchicai

Attingendo dai suoi 40 anni d’esperienza nel campo dell’improvvisazione, John Tchicai ci parla di come sviluppare una maggiore capacità d’ascolto e sensibilità al suono. Attraverso il respiro e l’attenzione, musicista e ascoltatore possono rivitalizzarsi lasciando piu spazio per seguire i movimenti della creazione estemporanea.


“The Logic of Freedom”
DOMENICA 04 giugno
Greg Burk


In questo workshop esaminiamo le forme e le strutture che emergono nell’improvvisazione free. Cominciando dalla singola frase, proseguiamo poi ad esplorare modi di concettuallizare le forme musicali nel momento e, dalle forme più piccole, estendiamo i principi alle strutture più grandi. Utilizzando sia l’intuizione che il linguaggio del pensiero e del corpo, cerchiamo di scoprire la logica e la naturalezza del processo creativo.